Posts Taggati ‘resine espandenti’

Palazzo di Punta della Dogana a Venezia: il consolidamento

Scritto da admin on . Postato in Consolidamento edifici storici, Consolidamento fondazioni, Consolidamento strutturale, Crepe nei muri, News, Resine espandenti

Palazzo di Punta della Dogana – Venezia
Consolidamento del terreno di fondazione realizzato con iniezioni di resina poliuretanica
attraverso la procedura di consolidamento Uretek Deep Injections®.

Estratto della memoria scientifica pubblicata negli atti del XXIV Convegno Nazionale di Geotecnica – Napoli 22 – 24 giugno 2011

Gabassi M., Pasquetto A., Vinco G. (Uretek S.r.l.)
Masella A. (Studio Geotecnico Italiano S.r.l.)

Consolidamento edifici storici - Punta della dogana

Iniezioni di resina espandente: nasce un metodo di calcolo sicuro

Scritto da admin on . Postato in Resine espandenti

Il sistema esclusivo per l’utilizzo delle resine per il consolidamento dei terreni

Speciale

Le iniezioni di resina espandente diventano matematicamente precise.

Ideare “il sistema” di calcolo in grado di supportare la progettazione del consolidamento dei terreni, in modo
matematico”, ha richiesto tutta la conoscenza, l’esperienza e la volontà di Uretek.
Il team tecnico di “ricerca e sviluppo” di Uretek (una rarità nel mondo delle resine espandenti), ha lavorato a lungo su questo progetto. Oltre ottocento giorni di intensa ricerca.

Oggi, il METODO DI CALCOLO URETEK darà certezza alla realizzazione dei nostri interventi. La tecnologia Deep
Injections® che per velocità di esecuzione, economicità e limitata invasività, sta ottenendo un grande e meritato successo, sarà così ulteriormente valorizzata.
Il METODO DI CALCOLO URETEK nasce già affidabile, in quanto testato e calibrato da numerose verifiche sul campo.
Gli obiettivi che consente di raggiungere sono precisi.

In primo luogo, permette di stabilire la fattibilità di un intervento. Occorre sempre, in prima analisi, osservare l’entità del danneggiamento di un’edificio e la conformazione fisico-meccanica del terreno su cui è costruito. Ogni terreno è differente, e per questo richiede interventi differenti.
Stabilito lo stato del danno, e la struttura geologica del terreno, si hanno i primi dati da immettere nel sistema di calcolo.
In modo preciso e documentato, il sistema stabilirà la fattibilità o meno dell’intervento.
Il secondo obiettivo raggiungibile col METODO DI CALCOLO, è la possibilità di stabilire con esattezza la quantità di resina Geoplus® da iniettare nel terreno.
È un vantaggio che fa sentire subito la sua importanza, perché consente di eliminare eccessi di resina inutili e quindi risparmiando.