Posts Taggati ‘cedimenti’

Resine espandenti: ridurre il rischio di collasso strutturale

Scritto da admin on . Postato in Consolidamento strutturale

L’iniezione di resine polimeriche altamente espandenti, sul terreno di fondazione, mitiga il rischio di crollo di strutture indebolite da fenomeni sismici

Approfondimento Scientifico

Resine espandenti

Esempi di rotture per superamento della capacità portante di fondazioni superficiali ad Adapazari (Turchia)

M. Erdemgil
SMP Engineering, Ankara, Turkey.
S. Saglam and B. S. Bakir
Department of Civil Engineering, Middle East Technical University, Ankara, Turkey.

RIASSUNTO
Il collasso delle fondazioni indotto da eventi sismici può essere innescato dall’incremento del carico oltre la capacità portante o dalla perdita di quest’ultima. Il consolidamento dei terreni di fondazione costituisce un’importante categoria di interventi correttivi per questa tipologia di dissesto. Trattando il caso di strutture esistenti in ambiente urbano, tuttavia, l’applicabilità della grande maggioranza dei metodi appartenenti a questa categoria o non è realizzabile o è seriamente limitata a causa del rumore o delle vibrazioni eccessivi generati durante l’intervento. Al contrario, il consolidamento dei terreni di fondazione attraverso procedimenti di iniezione porta vantaggi eccezionali per la risoluzione di questi problemi e fornisce un livello di efficacia relativamente alto se confrontato con quello delle possibili alternative.

Iniezioni di resine poliuretaniche e il rigonfiamento e ritiro di terreni argillosi

Scritto da admin on . Postato in Consolidamento terreni

Traduzione di un estratto della memoria scientifica pubblicata negli atti del convegno internazionale: Sec 2008, Paris, France.

Approfondimento scientifico

Alberto Pasquetto, Matteo Gabassi, Gianluca Vinco (Uretek s.r.l.,Verona) – Cristiano Guerra (Università di Urbino, Urbino)

Il sempre crescente numero di rischi dovuti alla siccità, ha comportato la necessità di studiare la relazione tra le frequenze di precipitazione e i fenomeni di fessurazione.
Per verificare l’efficacia di un intervento con iniezioni di resina ad alta pressione di rigonfiamento, per la mitigazione dei danni provocati da questo fenomeno, si sono analizzate alcuni dati significativi:
Sono stati studiati i dati di precipitazione e il numero di rischi di un’area geografica limitata al fine di determinare l’indice più adatto per prevedere i futuri periodi problematici.

Sono stati monitorati gli effetti della siccità sul terreno di fondazione e ciò allo scopo di elaborare un metodo per risolvere o prevenire problemi sulla costruzione connessi al rigonfiamento e al ritiro di terreni argillosi.
Il confronto degli effetti sul terreno della siccità e dell’iniezione di resine ad alta pressione d’espansione ha dimostrato che esse sono abbastanza simili in termini di incremento di rigidezza, ma la maggior densità del terreno compresso dall’iniezione di resine impedisce elevate variazioni volumetriche future.